5 (+1) SPUNTI PER REALIZZARE UN SITO WEB

Sabato, 19 Agosto 2017 09:48 Scritto da

5 cose + 1 che ho imparato nel mio soggiorno in Toscana e che per le aziende di Bergamo e provincia dovrebbero essere spunti interessanti da utilizzare per realizzare il loro sito web e promuovere la loro azienda.

 

Durante l'estate 2017 ho soggiornato presso un piccolo agriturismo nei pressi di Volterra. La scelta è stata veloce, ho svolto tutto il processo di acquisto attraverso internet. Conoscevo la città di Volterra perché in passato avevo fatto un gita di piacere in questo paesino incantato, regno dell'alabastro. Sono andato su Booking e ho cercato una serie di agriturismi nella zona, mi sono soffermato principalmente sulle fotografie delle varie location proposte e ho scelto l'agriturismo Casallario. Sono andato sul sito web della struttura e ho completato la mia scelta, c'erano recensioni e fotografie (indubbiamente autentiche) di momenti vissuti dai turisti che erano rimasti entusiasti del luogo e dell'accoglienza. Il posto si è rivelato fantastico, proprio come era stato descritto nelle varie testimonianze dei precedenti clienti.

Agriturismo Casallario Agriturismo Casallario

Se fossi nato trenta anni prima avrei avuto la stessa fortuna? Probabilmente no.

All'epoca non esistevano ne booking.com ne i siti internet. Come si faceva allora a scegliere un agriturismo in una città sconosciuta? La maggior parte delle volte ci si affidava ad amici e conoscenti oppure ci si recava presso la propria agenzia di viaggi, senza però essere mai autonomi nella scelta. Si dipendeva sempre da qualcuno e si doveva confidare nell'esperienza di un piccolo numero di persone.

I miei genitori, ad esempio, hanno sempre passato le vacanze estive in trentino, spesso nelle stesse località per molti anni di seguito. Quando decidevano di cambiare luogo di soggiorno si confrontavano con altri amici che a loro volta si erano fidati di altri amici in anni passati. I bed and breakfast, gli hotel e gli alberghi venivano scelti esclusivamente per passaparola ma all'interno di una comunità di persone che si conoscevano e che avevano una passione comune, il trentino alto adige.

Quando invece dovevano scegliere una località di mare si recavano in agenzia, facevano scorta di cataloghi di viaggi, la sera si mettevano di fronte alla televisione e sceglievano una serie di strutture che potevano essere di loro interesse. Una volta che la loro short list era creata, ritornavano in agenzia e decidevano la meta definitiva con l'aiuto della loro travel specialist di fiducia.

Internet ha amplificato questi meccanismi, moltiplicandoli e rendendo più autonome le persone che sono in cerca di un meta turistica. Non ci sono più solo gli amici a cui chiedere consiglio, ci sono una moltitudine di persone che offrono, pubblicamente e gratuitamente, una serie di loro impressioni e valutazioni sulle strutture ricettive. L'importanza dell'agenzia di viaggi è venuta meno, booking è il catalogo turistico più completo al mondo e ha dato spazio anche a strutture indipendenti dai tour operator, garantendo visibilità anche a piccoli agriturismi (come quello che ho scelto io) che sono dei gioielli.

 

Cosa si può imparare da questa esperienza?

 

Regola da seguire n° 1

Le fiere perderanno valore a favore dei siti web.

Che ne perdano tanto o poco la cosa non ci interessa, sicuramente l'hanno già perso e continueranno a perderlo. Fino alla fine degli anni novanta la fiera ha rappresentato uno dei luoghi di eccellenza nella creazione di nuove relazioni commerciali o industriali. Pensiamo ad esempio, nel settore della plastica e della gomma, al PLAST di Milano, la triennale per eccellenza dell'incontro domanda/offerta del settore plastic & rubber. Ora se cercate un fornitore di macchine per stampaggio ad iniezione fate un giro sui vari siti web dei produttori e trovate tutte le informazioni che vi servono, sia sulle macchine nuove che su quelle di vecchia generazione.

Le fiere sono come le agenzie di viaggio di una volta, la loro utilità è diminuita. Non significa che moriranno, significa che dovranno cambiare il loro valore aggiunto.

Chi ha acquistato valore sono invece gli strumenti di comunicazione digitale. Realizzare un sito web in grado di convertire visitatori in clienti, oppure in grado di fornire un supporto ai vostri clienti 24 ore su 24. La manualistica dei vostri prodotti, i video esplicativi e tutti gli altri strumenti di web marketing sono le vostre nuove “fiere di settore”.

 

Regola da seguire n° 2

Le recensioni contano, anche se qualcuno dice il contrario.

Ho scelto questo agriturismo per un motivo. Un precedente turista ha postato la fotografia di una tavolata di persone che erano sedute a mangiare la pizza cotta nel forno a legna della struttura. Innanzitutto confermava che realmente c'era un forno a legna che poteva essere utilizzato dai clienti. In secondo luogo trasmetteva un ambiente amichevole e informale, cosa che io cercavo in un soggiorno in Toscana. In terza battuta si vedeva in lontananza il panorama mozzafiato delle colline.

Questa riprova sociale di quanto dichiarato sul sito dell'agriturismo ha supportato la decisione di venire in questo luogo incantato a trascorrere qualche giorno di riposo.

Voi avete le recensioni dei vostri clienti sul vostro sito web? Se non le avete è il momento di iniziare a metterle. Il vantaggio che avrete sarà formidabile (se ovviamente il vostro prodotto è di qualità).

Cosa fare se il vostro sito web non è stato realizzato con uno spazio per le recensioni? Chiamate la vostra web agency a fatelo aggiungere, oppure affidatevi ad una nuova web agency (se non sapete come fare a sceglierne una di qualità ecco qualche spunto in questo articolo "Come scegliere la web agency").

 

Regola da seguire n° 3

Il web è veloce, se non sei pronto a rispondere sei fuori

A febbraio ho prenotato il soggiorno presso un albergo di Livigno, ho inviato una mail chiedendo informazioni sulla disponibilità e sui prezzi di una camera e mi hanno risposto il giorno successivo. Il giorno seguente ho dovuto cambiare le date che avevo scelto per via di un imprevisto lavorativo. Ho chiesto informazioni sulla possibilità di una variazione (a seguito della prenotazione) e ho dovuto attendere ulteriori 24 ore per una risposta (positiva).

Quando ho prenotato il mio soggiorno presso l'agriturismo Casallario ho sfruttato booking.com e la mia esperienza è stata la seguente: prenotazione confermata in 5 minuti, modifica alla prenotazione (avevo dimenticato la colazione) 5 minuti.

La volta successiva che ho prenotato a Livigno, lo stesso hotel, l'ho fatto con Booking. Il risultato? Che l'hotel di Livigno ha perso circa 200 euro di commissioni che ha dovuto dare a Booking per il servizio.

Questo è quello che oggi i vostri clienti si aspettano, tempi rapidi nelle risposte. Se i vostri concorrenti rispondono più velocemente di voi, voi siete sconfitti. Sarà una lenta ma inesorabile fine annunciata.

Ci sono strumenti che vi aiutano in questo, dalla marketing automation ai chatbot. Iniziate a studiarli perché, anche se oggi il vostro settore non soffre della malattia della risposta rapida, arriverà il momento in cui dovrete attrezzarvi. Quasi tutti gli strumenti sono integrabili sul vostro sito web, sempre che sia sufficientemente recente. Se invece vi ritrovate con sito vecchio (sia graficamente che tecnologicamente) è l'ora di iniziare a pensare alla realizzazione di un sito web con le caratteristiche che servono ad una azienda di successo.

 

Regola da seguire n° 4

Il web non dorme mai mentre tu devi dormire almeno 8 ore al giorno

Ho prenotato il mio soggiorno alle 22.00 di un giovedì sera. Dopo le 19.30 le agenzie di viaggio sono chiuse, gli amici non potevo chiamarli a quell'ora (se non voglio perderli) ma dovevo risolvere il problema delle vacanze, altrimenti avrei passato dei guai con chi ben potete immaginare.

Mi sono messo sul divano con il mio computer, ho iniziato a cercare le strutture disponibili, ho controllato fotografie, recensioni, commenti, ho studiato con attenzione i siti web (e a causa della mia deformazione professionale, anche se erano siti web realizzati bene), ho fatto una breve visita virtuale della location con google street view e prima di mezzanotte avevo fatto la mia scelta. Prenotazione effettuata e pagamento registrato.

I vostri potenziali clienti a che ora vengono sul vostro sito internet? Spesso ci arrivano durante l'orario di chiusura degli uffici. Non sono la maggioranza (perché la gente deve dormire almeno 8 ore) ma da quando abbassate le saracinesche della vostra azienda a quando, la mattina, le riaprite ci sono persone che vi cercano e che non possono semplicemente “telefonare” in ufficio. Il vostro sito web ha un meccanismo di raccolta richieste efficace? Oppure uno deve girare in mille pagine alla ricerca di un form di informazioni. Questo form funziona? Siete sicuri? Magari è da più di un mese che non ricevete nessuna richiesta e non vi siete domandati se magari è il modulo che ha smesso di funzionare per qualche strano motivo? Affidatevi ad una web agency che effettui il monitoraggio dell'efficacia del sito web.

 

Regola da seguire n° 5

Sono cambiati gli strumenti ma non i meccanismi

Recensioni degli amici = Recensioni globali dei clienti

Agenzia di viaggi = Booking.com + Tripadvisor

Voucher = Mail di prenotazione

Il settore del turismo è stato uno dei mercati che sono stati più velocemente e più intimamente modificati dall'avvento di internet. Questo accadrà per quasi tutti i mercati che oggi conosciamo. Il tuo come verrà modificato? Hai già pronta una strategia digitale per affrontare questo cambiamento oppure stai aspettando che qualcuno lo faccia al posto tuo per vedere i risultati che potrebbe avere?

Ti devo dare una brutta notizia. Nel mondo web il primo che arriva è quello che vince. Non esiste il “secondo posto”. Pensa a GOOGLE, quale è il secondo posto, BING? Si porta a casa solo 10% del mercato. Il terzo posto? Non esiste.

Pensa a Booking. Chi è il secondo? Non esiste.

Pensa a Amazon. Chi è il secondo?

Vuoi davvero essere il secondo?

 

Devi attrezzarti e devi farlo nel modo giusto. Non si tratta di fare “un sito web” si tratta di progettare una strategia che prenda in considerazione la domanda (esplicita o implicita), i meccanismi naturali che oggi già funzionano e i meccanismi digitali (esistenti o da progettare) che possono essere utilizzati per promuovere i tuoi prodotti e servizi. Questo tipo di attività lo potete effettuare in autonomia, dopo un po' di corsi di formazione, oppure vi potete affidare ad aziende specializzate in web marketing strategico e che possono aiutarvi nel vostro percorso di crescita.

 

In sintesi, quello che voglio trasmettervi è questo. Ci sono alcuni settori che hanno dovuto “pagare” lo scotto di essere tra i primi ad essersi scontrati con il mondo digitale. Erano settori impreparati a questo cambiamento e hanno dovuto subire a caro prezzo il cambiamento. Voi potete fare tesoro dell'esperienza altrui, imparare sia dai loro errori che sfruttare le evidenze dei vantaggi generati. I settori da cui potete partire e studiare per migliorare il web marketing della vostra azienda sono:
  • Il turismo
  • L'editoria
  • Il mondo del cinema

Partite da qui e fatevi supportare da aziende competenti, utilizzate gli spunti che vi ho fornito durante l'articolo per realizzare il vostro sito web e in bocca al lupo per il vostro successo.

 

 

 

Lezione n° 5 + 1

La Toscana è bellissima

Veduta dall'agriturismo casallario

Sono dieci anni che visito la Toscana, un po' per lavoro e un po' per turismo. Le note principali che hanno segnato tutte le esperienze sono state la scoperta costante di nuovi panorami, le esperienze culinarie così diverse fra di loro ma sempre di eccellenza, lo spirito dominante delle personalità degli abitanti dei vari territori e la vocazione all'agricoltura ed al turismo.

Quello che posso permettervi di consigliarvi, se doveste decidere di fare una vacanza in Toscana, è di non fermarvi mai per più di tre giorni nello stesso posto. Studiatevi un percorso itinerante in lungo e in largo. Visitate le cantine, così diverse fra di loro anche se si trovano a pochi chilometri di distanza l'una dall'altra. Soggiornate in agriturismo e passate una giornata a godervi il panorama. Gustatavi l'accoglienza tipica del territorio e nella scelta del ristorante dove mangiare affidatevi alla vecchia scuola. Chiedete alla gente del posto dove mangiare, non affidatevi a tripadvisor. Otterrete le stesse informazioni ma instaurerete un dialogo con persone dall'accento fantastico che riempirà il cuore.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

HAI UN'AZIENDA E VUOI ACQUISIRE NUOVI CLIENTI?
RICHIEDI ADESSO LA TUA CONSULENZA.
Privacy Policy disponibile alla pagina knoweb.srl/privacy
KNOWEB s.r.l.
Sede Operativa: Via Largo Eurpoa, 4D - 24060 Chiuduno (BG)
Sede Legale: Via Don Luigi Belotti, 6 - 24064 - Grumello del Monte (BG)
P.IVA 04104160165 | REA 435583 REG. IMPRESE di Bergamo | CAP. SOCIALE € 12.000,00
Site Map | Privacy Policy | Cookie Policy