ENODOC™, dalla realizzazione del sito web al posizionamento di tutte le keyword in prima pagina in 3 mesi.

Sabato, 01 Aprile 2017 12:50 Scritto da

Voglio illustrarvi tutti i passi che sono stati compiuti per il progetto di web marketing del sito web www.enodoc.it

ENODOC™ è un portale per la gestione della telematizzazione dei registri vitivinicoli. Il progetto è stato realizzato da IN4TEK SRL, azienda bergamasca specializzata in software gestionale di cui curo la gestione commerciale e il web marketing. Il risultato della promozione di ENODOC è stato talmente di successo che voglio condividere con tutti voi i passi che sono stati fatti per raggiungere il risultato straordinario di avere tutte le parole chiave selezionate in prima pagina in 90 giorni.

L’analisi strategica

La dematerializzazione dei registri vitivinicoli è una tematica molto delicata. Per i non addetti ai lavori spieghiamo di cosa si tratta. Fino al 31.12.2016 i produttori di vino erano tenuti a gestire manualmente un registro in cui si indicavano tutte le movimentazioni di prodotti all’interno della cantina. Questo perché il mercato vinicolo è legato ai prodotti alcolici e quindi estremamente controllato da parte delle autorità.
Nel 2015 è stato introdotto un obbligo di legge che prevedeva la trasformazione di questi registri cartacei in formato digitale e ha istituito un registro telematico presso il SIAN, il sistema informativo agricolo nazionale. Come sempre accade in Italia la scadenza per l’entrata in vigore di tale normativa è stata prorogata più e più volte.
IN4TEK è un’azienda giovane ed è nata successivamente all’entrata in vigore della normativa ma dopo una verifica ha appurato che al 90% la scadenza del 31.12.2016 non sarebbe stata prorogata. Ha deciso di sfruttare l’URGENZA che avrebbe generato questo obbligo e ha realizzato un portale in grado di aiutare i vignaioli a gestire la nuova legge.
Valutata l’urgenza è stata studiata la strategia più adatta alla promozione.
Si sarebbe realizzato un portale di promozione, si sarebbe creato un brand dedicato, avviata una campagna AdWords e attivato un processo per il posizionamento di www.enodoc.it sui motori di ricerca.
Sono stati studiati i software dei competitor e si è visto che tutti proponevano un servizio a canone annuale mentre ENODOC™ sarebbe stato fruibile in modalità membership mensile.

La realizzazione del sito web

E’ stato deciso di affidare la realizzazione del sito web ad un’azienda della provincia di Bergamo. Il sito web è basato sul CMS Joomla! principalmente per due motivi. Il primo è che Joomla! non è solo un CMS ma è una piattaforma di sviluppo web con funzionalità evolute che permettono di realizzare progetti compressi e di garantirne una scalabilità sufficiente per il servizio che doveva essere offerto.
Il secondo motivo è legato alle ottime opportunità di ottimizzazione SEO che si possono effettuare con Joomla!. Il concorrente principale di Joomla! è Wordpress. La leggenda narra che un sito web fatto in Wordpress si posizioni da solo. Questo è un falso clamoroso, non è il motore del CMS che posiziona meglio o peggio un sito web. E’ la capacità di chi realizza il sito web che rende più o meno efficace il posizionamento. La mia personale esperienza è che Joomla! sia molto più personalizzabile (lato SEO) di Wordpress ma che, di conseguenza, più personalizzazioni significano anche maggiori competenze necessarie per ottenere un risultato di qualità

Lo studio dei testi

La parte più importante del progetto è stata la selezione delle parole chiave su cui costruire i testi del sito web. Alcuni propongono di costruire i testi esclusivamente basandoli sulle parole chiave ma noi sappiamo bene che questo è un errore. Questo perché non si deve costruire un sito sulle parole chiave ma sui contenuti che possono interessare gli utenti del portale, introducendo le parole chiave su cui volete lavorare. Vi faccio un esempio: uno dei termini di ricerca che abbiamo individuato è “dematerializzazione dei registri vinicoli”, ovviamente abbiamo realizzato un testo adatto a questo termine ma abbiamo anche realizzato una serie di contenuti paralleli: Come ci si iscrive al SIAN, Come ottenere un codice ICQRF, chi è obbligato alla gestione dei registri telematici e tanti altri contenuti semanticamente affini alla parola “dematerializzazione dei registri vinicoli”. Uno dei fattori di successo del progetto è stato proprio la sezione FAQ con le risposte alle domande frequenti che ci venivano poste. Non è una sezione completa ma ha generato innumerevoli contatti.

Quali sono le parole chiave?

La metodologia che è stata utilizzata per definire le parole chiave è quella suggerita in questo articolo: http://www.targetweb.it/ricerca-parole-chiave/
Il risultato dell’analisi ha generato la seguente lista:

  • dematerializzazione registri vinicoli
  • dematerializzazione registri vino
  • informatizzazione dei registri di cantina
  • informatizzazione dei registri vinicoli
  • informatizzazione dei registri vino
  • informatizzazione dei registri vitivinicoli
  • informatizzazione registri di cantina
  • informatizzazione registri vinicoli
  • informatizzazione registri vino
  • informatizzazione registri vitivinicoli
  • dematerializzazione dei registri vitivinicoli
  • dematerializzazione registri vitivinicoli
  • dematerializzazione dei registri di cantina
  • dematerializzazione registri di cantina
  • telematizzazione dei registri di cantina
  • telematizzazione dei registri vinicoli
  • telematizzazione dei registri vitivinicoli
  • telematizzazione registri vinicoli
  • dematerializzazione dei registri vinicoli
  • telematizzazione registri di cantina
  • telematizzazione registri vino
  • telematizzazione registri vitivinicoli
  • telematizzazione dei registri vino

La campagna SEO

1 - Ottimizzazione Tecnica

Il lavoro di ottimizzazione tecnica è stato fatto seguendo le indicazione fornite nel libro “SEO Joomla!” di Stefano Rigazio e Maurizio Palermo che abbiamo ulteriormente approfondito durante un loro corso (consigliamo vivamente, a chi è ancora in tempo, di partecipare a SEO CMS che si terrà il 4 e 5 maggio 2017 https://www.seocms.it/).
Ovviamente un buon lavoro tecnico è la base imprenscindibile ma non è sufficiente.

2 - Content is the King!

Contenuti, contenuti, contenuti. Ma quali contenuti?
A nostro parere i contenuti sono stati il vero motore che ha spinto in prima pagina www.enodoc.it
Durante un intervento a Italian Session, Oscar Farinetti ci ha insegnato che esiste sempre un bisogno che si può soddisfare, un angolo di attacco su cui promuoversi o spingersi (https://www.youtube.com/watch?v=zQ6whtZ4xcU). Lui ci fa l’esempio del chiodo che si pianta da solo. Siamo partiti da questo insegnamento e abbiamo costruito l'angolo di attacco per i contenuti su cui si è appoggiata la scalata della SERP.

Cosa potevamo dare agli utenti?
Ecco gli spunti su cui abbiamo lavorato:
A - Regalate consulenze sulla normativa.
La normativa è complessa, va studiata, analizzata e sintetizzata per gli utenti del sito web. Tutto questo è faticoso ma crea contenuti utili, interessanti e che danno valore ai visitatori
B - Regalate informazioni.
Studi di mercato che analizzate e interpretate, permetteranno agli utenti di considerarvi leader sul settore a cui vi approcciate
C - Commentate gli articoli dei giornali di settore.
Potete essere in accordo o in disaccordo con gli interventi delle riviste di settore. Ricordatevi che ci mettete la faccia, non portatevi a casa una denuncia per diffamazione. Se siete in accordo non succede niente ma se siete su posizioni diverse motivate e argomentate il vostro punto di vista.
D - Consigli utili su come scegliere il servizio migliore.
Ovviamente il nostro servizio è uno dei migliori sul mercato e possiamo suggerire al cliente come riconoscere la qualità.

3 - Contenuti per gli altri

Abbiamo scritto contenuti di qualità anche per altri BLOG chiedendo in cambio di essere citati e di ottenere un link verso il nostro sito web. E’ stato un successo. Scrivere è faticoso, servono tante qualità: Competenza tecnica e tecnologia, capacità di scrittura, fantasia, pazienza e coraggio. Regalare un contenuto ad un BLOG è spesso ben accetto dal blogger.

4 - Campagna di promozione social

La nostra campagna di promozione social non aveva come obiettivo la promozione del nostro prodotto o servizio. L’obiettivo è stato quello di promuovere i nostri contenuti in modo che potessero entrare in contatto con utenti interessati che potessero a loro volta linkarlo e generare link building

I risultati

La competizione SEO sul nostro settore non è molto forte ma comunque ben sviluppata, alcuni siti vantano un’anzianità di dominio importante, un’ottimizzazione on site buona e una moltitudine di backlink.
Nonostante questo in 3 mesi www.enodoc.it è passata dall’essere un dominio inesistente all’avere in prima pagina (e a volte con più url) tutte le parole chiave su cui si è deciso di investire.

Vi riportiamo i grafici con l’andamento delle posizioni delle parole chiave:

dematerializzazione registri vinicoli


dematerializzazione registri vino


informatizzazione dei registri di cantina


informatizzazione dei registri vinicoli


informatizzazione dei registri vino


informatizzazione dei registri vitivinicoli


informatizzazione registri di cantina


informatizzazione registri vinicoli


informatizzazione registri vino


informatizzazione registri vitivinicoli


dematerializzazione dei registri vitivinicoli


dematerializzazione registri vitivinicoli


dematerializzazione dei registri di cantina


dematerializzazione registri di cantina


telematizzazione dei registri di cantina


telematizzazione dei registri vinicoli


telematizzazione dei registri vitivinicoli


telematizzazione registri vinicoli


dematerializzazione dei registri vinicoli


telematizzazione registri di cantina


telematizzazione registri vino


telematizzazione registri vitivinicoli

Quali sono i passaggi che ci hanno portato a questi risultati?

1 - Studio di una strategia efficace per il prodotto/servizio
2 - Realizzazione di un sito web di qualità con testi semanticamente adatti alle chiavi di ricerca individuate
3 - Ottimizzazione SEO Tecnica
4 - Contenuti di altissima qualità

Come applicare questi elementi al vostro settore?

Purtroppo ogni settore è diverso l’uno dall’altro ma ci sono elementi comuni che sono imprenscindibili che sono la qualità del sito web (se vi affidate a vostro cuGGIno per lo sviluppo del vostro sito non potete lamentarvi se non generate contatti), l’ottimizzazione SEO tecnica (se google non vi trova non vi troverà nessuno) e i contenuti di valore (Video, Testi, eBook e sondaggi sono solo alcuni degli strumenti che potete utilizzare).

Considerazioni finali

Ho voluto condividere con voi il progetto e i risultati per stimolare un confronto sulle tematiche del web marketing. La mia opinione di oggi è che la freschezza e la qualità dei contenuti rappresentino due dei fattori più importanti ma anche più difficili da gestire in un progetto di web marketing. Attendo vostri commenti.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

HAI UN'AZIENDA E VUOI ACQUISIRE NUOVI CLIENTI?
RICHIEDI ADESSO LA TUA CONSULENZA.
Privacy Policy disponibile alla pagina knoweb.srl/privacy

Dicono di noi

Vitor s.r.l. Tour Operator

Abbiamo affidato la gestione del progetto di web marketing di VITOR a Knoweb e i risultati sono andati oltre le aspettative. Abbiamo raddoppiato il numero di lead a fronte del mantenimento dello stesso budget di investimento promozionale.

Voto 5/5

Barbara Bianchi - Vitor s.r.l

Harley Davidson Bergamo

Giovani e ricchi di idee! ti seguono molto bene e sono sempre disponibili. Lo Consiglio vivamente a tutti quelli che vogliono qualcosa di più di un semplice sito internet.

Voto 5/5

Angelo Rebuffini - Harley Davidson Bergamo

RB Ausili Ortopedici & Service s.r.l.

Da più di un anno collaboriamo con Fabio e Claudia di Knoweb, in principio eravamo dubbiosi su alcune proposte volte a risolvere la mancanza di contatti dal nostro sito web, ci siamo fidati del loro giudizio ed esperienza, ad oggi siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti.
Il loro supporto è stato fondamentale sia per la creazione del nuovo sito di rb ausili ortopedici che per il mantenimento delle campagne AdWords.
Non possiamo che consigliarli!

Voto 5/5

Alessandro Bettoni - RB Ausili Ortopedici & Service s.r.l.

Consorzio Valcalepio

Knoweb, e Claudia in particolare, è stato un partner eccezionale nella realizzazione del nostro nuovo sito web consortile. Attenta alle nostre esigenze, disponibile e flessibile è stata in grado in brevissimo tempo di realizzare un nuovo sito che rispondesse alle nostre esigenze di praticità e semplicità d'uso dando però anche un aspetto professionale e curato al nuovo look aziendale.
Il suo aiuto e la sua disponibilità anche in fase di post realizzazione sono stati preziosissimi.
Assolutamente consigliati!

Voto 5/5

Sara Cantoni - Consorzio Valcalepio

DTR VMS Italy

Giovani e competenti. Ci hanno guidato nel progetto di restyling del sito internet aziendale ed ora altri stabilimenti del gruppo si stanno ispirando al nostro modello.

Voto 5/5

Loris Plebani - DTR VMS Italy

Immobili e Soluzioni di Marco Locatelli

Dovevamo fare il nostro nuovo sito Internet.
Volevamo qualcosa di qualitativamente soddisfacente e che ci rappresentasse a 360°. Lo abbiamo trovato grazie a Knoweb; alla loro professionalità e disponibilità.
Non avremmo potuto fare scelta migliore.

Voto 5/5

Marco Locatelli - Immobili & Soluzioni

KNOWEB Voto 5/5 calcolato su 6 recensioni
KNOWEB s.r.l.
Sede Operativa: Via Largo Eurpoa, 4D - 24060 Chiuduno (BG)
Sede Legale: Via Don Luigi Belotti, 6 - 24064 - Grumello del Monte (BG)
P.IVA 04104160165 | REA 435583 REG. IMPRESE di Bergamo | CAP. SOCIALE € 12.000,00
Site Map | Privacy Policy | Cookie Policy
DESIDERI RICEVERE VIA MAIL I NOSTRI CONSIGLI GRATUITI SU COME ACQUISIRE CLIENTI ATTRAVERSO IL WEB?
ISCRIVITI ADESSO ALLA NEWSLETTER.