Scegliere la web agency

Sabato, 12 Agosto 2017 08:30 Scritto da

10 regole base (+ una) per trovare la web agency giusta se la tua azienda è di bergamo

Bergamo è un territorio vasto, è una delle province più produttive della lombardia e il numero di aziende industriali disseminate all'interno del il territorio è importante. Come ci insegnano i principali testi di economia si sviluppa presto un “mercato dell'indotto” nelle aree dove c'è una forte presenza industriale. Un segmento di questo mercato è quello delle cosiddette “Web Agency”. Vengono chiamate in diversi modi: Agenzie Web, Web Agency, Aziende di siti web, Aziende per la realizzazione di siti web, etc…
Purtroppo, a differenza di altri settori, tutte le persone che sanno “fare” un sito web possono aprire la propria web agency. Questo crea molti problemi alle aziende che devono scegliere il loro fornitore. Questo perché non esiste un albo o un registro delle competenze. Il vuoto normativo è in corso di risoluzione ma finché il settore non sarà regolamentato è necessario che siate in grado di individuare chi può esservi d'aiuto da chi invece vi farà spendere del denaro inutilmente.
Tutti conosciamo almeno un parente, amico o collega che ha dovuto fare e rifare il lavoro più volte perché non è mai riuscito ad ottenere i risultati che si aspettava.


Vediamo quindi i 10 principali fattori che dovete prendere in considerazione nella scelta della vostra web agency di riferimento. Sono fattori di esclusione, cioè se lo riscontrate eliminate l'azienda dalla vostra short list.

Fattore N° 1: Non hanno un programmatore!

Il mondo web è costantemente in evoluzione ma la principale rivoluzione che si è presentata negli anni è stata quella di passare da Web Statico a Web Dinamico. Un'agenzia che non ha al suo interno un programmatore non è in grado di rispondere nel modo corretto alle vostre esigenze, qualunque esse siano.

Fattore N° 2: Non si aggiornano!

Chiedete loro di fornirvi gli attestati di partecipazione ai corsi di aggiornamento dei soci dirigenti degli ultimi due anni. Quelli dei titolari, non quelli dei dipendenti. Perché il pesce puzza dalla testa. Se la direzione non si preoccupa di tenersi aggiornata come potrete affidare il cuore delle promozione della vostra azienda a queste persone!

Fattore N° 3: SEO onsite OPZIONALE!

Spesso capita che vi venga proposta un'attività SEO on site OPZIONALE. Se succede questo bruciate il preventivo che vi hanno fatto insieme al biglietto da visita dell'agenzia. La SEO onsite OPZIONALE è un modo per fregarvi. E' come se il vostro architetto vi progettasse la casa senza l'impianto elettrico e vi dicesse, solo al termine dei lavori, che se vuoi anche l'energia elettrica devi acquistare un pacchetto LUCE opzionale perché nella base del progetto non è fondamentale.

Fattore N° 4: Il nostri siti si posizionano da soli!

Se producete Lattine in alluminio per il trasporto di organi umani e siete in 2 aziende in Italia a fornire questo tipo di prodotto è probabile che il vostro sito si posizioni da solo. Ma vendete case e siete un'agenzia immobiliare allora è impossibile che possiate raggiungere risultati buoni senta un'attività coordinata di web marketing. Se l'agenzia non ve lo spiega allora scartatela immediatamente.

Fattore N° 5: Vi promettono una grafica innovativa!

La grafica innovativa non farà altro che rendere il vostro sito obsoleto in breve tempo. Quello di cui avete bisogno è un sito web che vi aiuti ad incrementare le vendite o la visibilità del vostro brand. Se il focus è quello della creatività cambiate fornitore.

Fattore N° 6: I loro clienti sono tutti contenti!

Innanzitutto è impossibile che i clienti siano tutti contenti, ci saranno sempre dei clienti maggiormente soddisfatti, altri meno e alcuni insoddisfatti. La cosa che veramente conta sono i risultati economici. A cosa vi serve che il vostro nuovo sito web sia in prima pagina con un termine di ricerca che poi non vi fa incrementare le vendite? Chiedete al venditore di poter parlare con alcuni dei loro clienti che hanno ottenuto un incremento delle vendite grazie al sito web (verificate anche che non siano parenti o amici)

Fattore N° 7: Non vi hanno studiato a fondo

La vostra web agency dovrebbe conoscere di voi ogni capello. Il personale coinvolto dovrebbe conoscere la vostra azienda meglio della maggior parte dei vostri dipendenti. Invece arrivano con un preventivo per un progetto che è la fotocopia di tutti quelli che hanno già proposto ai loro clienti. In questi casi il fallimento del progetto web è certo. Non si progetta un sito web per un'agenzia immobiliare allo stesso modo in cui si progetta per un'industria alimentare. Target diversi, approcci diversi e costi diversi.

Fattore N° 8: Sono i migliori in ambito web!

Ma anche nella produzione video, nell'e-commerce, nella realtà virtuale, nella grafica cartacea, nei social, nella rete display e nella pubblicità alla radio. Sono bravi anche nel content marketing, nelle APP, nelle Web APP, nell'industria 4.0, nei podcast, nei webinar, nello storytelling, nella marketing automation, nella percezione delle sensazioni e nella lettura della mano.
Saranno così bravi che prevedono i risultati del vostro nuovo sito attraverso strumenti segreti (il più utilizzato è la lettura dei fondi del caffè) e non tramite i test sul campo.

Fattore N° 9: Hanno venditori capaci ma incompetenti!

Il primo contatto con l'agenzia può essere conoscitivo ma i contatti successivi devono essere gestiti con il supporto di personale che sia esperto. Comprereste un'auto da un venditore che non distingue motori a benzina da motori elettrici? Si, ma solo se affiancato da Rivabene!
Nel mondo web è la stessa cosa. Comprate solo da personale qualificato.

Fattore N° 10: Chiedono a voi di scegliere le parole chiave per il sito oppure non ve le chiedono.

E' un po' come andare dal medico perché si ha un problema e questo vi guarda e vi chiede: “Che farmaco preferiresti utilizzare?”
Se mi rivolgo ad un professionista mi aspetto che sia lui a gestire questo tipo di problematica. E' fondamentale per la buona riuscita di un progetto la scelta delle giuste parole chiave. Questa non può essere fatta dalla web agency ma neppure dal cliente. Un lavoro ben fatto è quello in cui la web agency studia a fondo la vostra azienda e INSIEME decidete le giuste parole chiave su cui sviluppare il sito web.

Fattore N° 10 + 1: Vi propongono di acquistare la Coockie Policy, ma a voi non serve!

Ecco la ciliegina sulla torna: Cercano di vendervi la coockie policy. A prescindere che la cifra sia alta o bassa voi dovreste subire questo costo ESCLUSIVAMENTE se tracciate attraverso coockie i vostri visitatori. Se non lo fate non siete tenuti a gestire la notifica. Se non gestite attività di remarketing e se non utilizzate strumenti di profilazione non vi serve (ma cercheranno di vendervela comunque).





Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

HAI UN'AZIENDA E VUOI ACQUISIRE NUOVI CLIENTI?
RICHIEDI ADESSO LA TUA CONSULENZA.
Privacy Policy disponibile alla pagina knoweb.srl/privacy
KNOWEB s.r.l.
Sede Operativa: Via Largo Eurpoa, 4D - 24060 Chiuduno (BG)
Sede Legale: Via Don Luigi Belotti, 6 - 24064 - Grumello del Monte (BG)
P.IVA 04104160165 | REA 435583 REG. IMPRESE di Bergamo | CAP. SOCIALE € 12.000,00
Site Map | Privacy Policy | Cookie Policy